Careers 1920x700

Consigli per il Colloquio

La parte più difficile nel trovare un lavoro solitamente è il colloquio.

Superare colloqui di lavoro e farli in modo efficace è qualcosa che tutti possono fare, è solo necessaria un'attenta pianificazione. Ecco alcuni strumenti e tecniche utili che ti aiuteranno a superare il colloquio con Formica.

Per prima cosa, prepara il colloquio

La preparazione è essenziale e migliora notevolmente le tue possibilità di portare a termine bene il colloquio. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Fai ricerca sull'azienda e sul lavoro. Leggi e rileggi la descrizione del lavoro in modo da poter anticipare le domande e determinare dove le tue abilità possono essere sfruttate. Visita anche il sito web della società per conoscere le persone, i prodotti e l'industria del laminato. Qui trovi informazioni su di noi, sul nostro personale, sui nostri progetti, sulle nostre imprese, sulle carriere che possiamo offrire e molto altro ancora.
  • Anticipare le potenziali domande e mettere in pratica le risposte è un'ottima preparazione per un colloquio. In Formica Group utilizziamo di solito un approccio comportamentale alle interviste per determinare quanto le tue abilità siano in linea con i requisiti della posizione per cui hai fatto domanda. Ciò implica porre domande specifiche sulle esperienze passate e sul comportamento per determinare come potresti gestire situazioni simili in futuro, per illustrare una particolare serie di abilità o competenze in azione. Dovrai studiare le competenze specifiche richieste per il ruolo per cui stai facendo domanda e pensare ad esempi su come le hai messe in pratica nei tuoi precedenti ruoli.
  • Per esempio, una domanda per un ruolo incentrato sul cliente potrebbe essere: "Parlami di un momento in cui hai avuto a che fare con un cliente difficile." Quando rispondi alle domande devi delineare la situazione, spiegare chiaramente come e perché hai gestito la situazione in un certo modo e descrivere il risultato o ciò che hai ottenuto.

Oltre ad una serie di domande sulle tue competenze, vengono fatte domande anche sulle tue capacità relazionali. Preparati quindi a domande come:

  • Cosa sai della nostra azienda, dei nostri prodotti e dei nostri servizi?
  • Quale sarebbe il tuo ruolo ideale?
  • Come vedi la tua carriera da qui a 5 anni? E da qui a 10 anni?
  • Fino ad oggi, cosa ti è piaciuto di più nella tua carriera?
  • Quale stile di gestione riesce a ottenere il meglio da te?
  • Cosa ti motiva?
  • Cosa significa per te il lavoro di squadra?
  • Fino ad oggi, qual è stato il tuo miglior successo?
  • Quali sono i tuoi punti di forza?
  • Quali sono i tuoi punti deboli o i tuoi limiti? (Ricordati di pensare a queste aree come possibilità di miglioramento e di formazione, per trasformare un aspetto potenzialmente negativo in positivo).
  • Sei in grado di viaggiare per lavoro?
  • Saresti disposto a trasferirti?
  • Perché vuoi cambiare lavoro?
  • Cosa hai imparato nel tuo ultimo lavoro?
  • Perché vuoi lavorare per questa azienda?

È anche importante preparare alcune domande che puoi porre durante il colloquio. Porre domande pertinenti sul lavoro e l'organizzazione è un'altra opportunità per dimostrare che hai preparato accuratamente il colloquio e per determinare se l'azienda ti darà l'opportunità per la crescita di carriera che cerchi.

  • Perché la posizione è aperta?
  • Quali sono i requisiti chiave per la posizione?
  • Come viene misurata la performance?
  • Qual è la missione dell'azienda?
  • Quali sono le sfide che l'azienda sta affrontando?
  • Mi può descrivere la cultura aziendale?
  • Chi sono i principali concorrenti dell'azienda?
  • Quali sono le sfide specifiche per questo lavoro all'interno dell'organizzazione?
  • Quali opportunità di sviluppo interno prevede per questa posizione?
  • Come ritiene che io possa soddisfare i requisiti per questo lavoro?
  • Quali sono i piani dell'azienda per il futuro?
  • Quale tipo di addestramento e formazione fornite normalmente?
  • Cos'altro vorrebbe sapere su di me?

Find out who you know within the company you are interviewing with. LinkedIn is a great tool for this, if you are logged in to LinkedIn you will be able to see who you know in your network right on the page.

Plan your route to the interview. Know exactly where you are going, how long it will take to get there and where to park. If you aren’t sure, make sure to ask. Plan to arrive on time or even a few minutes early. Never be late. Know who you are meeting, how to pronounce their name correctly and what position they hold in the company. 

Refresh your memory regarding details of present and past employers and your work history and take a copy of your CV with you to the interview for reference. 

First impressions really do count so dress presentably and professionally for your interviews.

General Tips

The first impression counts! Here’s a quick-fire guide to the Dos and Don'ts:

THE DOs
  • Shake hands firmly
  • Look the prospective employer in the eye while you speak to him/her
  • Follow the interviewers leads
  • Look alert and interested and never let your attention waiver
  • Be a good listener as well as a talker. Remember to smile!
  • Ask good questions
  • Fill out application forms neatly and honestly
  • Conduct yourself with confidence but not complacency; a positive attitude is acceptable, arrogance is not.

THE DONT’S

  • Don’t answer questions with a simple “yes” or “no”. Explain wherever possible
  • Don’t make derogatory remarks about your present or previous employers. If you are unhappy with them, try to phrase your remarks positively
  • Don’t over-answer questions
  • Don’t enquire about salary, holidays, bonuses or retirement benefits at the initial interview unless asked. However you should know your market value and be prepared to specify your required salary or range
  • Don’t panic if there’s a silence. Take a few seconds to think about your answers.

You’ve made it to the job interview, what’s next? 

Sell, sell, sell – the only person to sell yourself is you!

What is most important is that you sell yourself to best advantage. Use the interview to demonstrate your personal attributes, your strengths, personality, ability to communicate and how you react under pressure. The short time you have in an interview could have a dramatic effect on your career prospects. It is therefore important that you perform well because no matter how good your career record is to date, the interview remains an important step towards fulfilment of your ambitions.

Closing the interview

If you are interested in the position, make sure you say this to the interviewer. Thank the interviewer for his or her time and consideration of you.

Every interview is a learning experience and each one teaches you a little bit more about what to say and do and what to avoid. If you are unsuccessful then don't be disheartened - there are always more opportunities and the better your interview technique, the more likely it is that you will succeed.

Stai usando un browser non supportato e alcune caratteristiche potrebbero non funzionare correttamente. Per favore fai l'aggiornamento a un browser più recente come Chrome, Edge, Firefox o Safari.